Archivio mensile:febbraio 2014

LAMPI DI ISPIRAZIONE..

DOMANI

Il domani, nube di sentimenti

Si allontana dal presente lasciando

Sprazzi di cielo

Su cui giacciono le stelle

E partono via i sogni.

Il domani, pioggia di pensieri

Preannuncianti il temporale

Mille suoni si confondono

Un lampo e tutto tace.

Il domani, s’alza il vento di sospiri

Si muovono le foglie e petali scivolano via dai prati

Restano nudi i rami e i boccioli

Sotto le nubi e la pioggia e il vento.

Il domani, stelle che si accendono

Cielo terso e trasparente e calmo

Le palpebre si chiudono

La vita ricomincia.

Ed è già domani.

 

VORREI

Vorrei essere la risposta

A quella domanda che ti perseguita

Vorrei essere la bocca

Su cui sognante poggi le labbra ogni notte

Vorrei essere la mano

Su cui raccoglier le tue lacrime

Vorrei essere il cuore

Con cui battere al tempo dei tuoi sospiri

Vorrei essere te

Per capire il tuo sentimento e prenderne

La giusta sembianza per

Innamorarti al mio petto.

 

TI PRENDO

Ti prendo e

Non ti lascio più

Sì, ti prendo e

Non ti lascio più.

Ti prendo per davvero

Sollevandoti al cielo

Con le mani al caldo dei tuoi fianchi

Ti prendo e ti porto a me

Il cielo ci unisce

Ed io ti prendo a me

Con il cuore stretto al tuo

Fino al fremito dell’addio.

 

Odore di pelle al sapore di miele e zucchero di canna, sorge il sole tra le onde e le labbra sanno della tua pelle. Respiro il sapore della tua pelle, siamo chimica di reazioni infinitamente replicabili. Siamo profughi di realtà in cerca di intimità. Nomadi come quel sentimento che ci unisce e che viaggia alla velocità del proibito. Ti penso, ti desidero e ti stringo accanto a me, consistente come il vuoto, presente come la mia pelle.

Annunci